Dottryna oltre la “tradizionale” banca dati

a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi

La materia fiscale nel nostro Paese è in continuo cambiamento e per il Professionista seguirne le evoluzioni è ormai diventato un “lavoro nel lavoro”.
Nel momento in cui le vicende del nostro Cliente ci pongono una problematica nell’attività operativa quotidiana e ci rivolgiamo ad una banca dati per acquisire le necessarie informazioni, questa, nella maggior parte dei casi, ci restituisce centinaia o migliaia di risultati, che richiederebbero ore (o giorni) di analisi per capire ciò che è veramente importante nel caso che ci troviamo ad affrontare.

Alla crescente complessità del sistema tributario i produttori di banche dati hanno risposto continuando ad alimentarne il “serbatoio”, inserendovi una quantità massiva di documenti.

Da questa constatazione, sperimentata direttamente nella nostra attività di Studio, nasce Dottryna, con un semplice obiettivo: semplificare la vita dei Colleghi (e la nostra).

L’idea è quella di affrontare le tematiche operative più importanti e ricorrenti nell’attività di Studio attraverso la redazione di schede operative che devono dare a chi le consulta, in modo immediato e semplice, le informazioni necessarie (e solo quelle) per affrontare la problematica professionale.

In altri termini, è l’Autore della scheda operativa a fare quel lavoro di “selezione” di ciò che è importante e di ciò che non lo è, dando al Professionista che utilizza Dottryna un prodotto finito e, soprattutto, costantemente aggiornato.

Così facendo si risolve anche un altro dei problemi che maggiormente avvertiamo nella nostra attività quotidiana: il dubbio che il documento che stiamo consultando non sia già “superato” da modifiche normative, piuttosto che da interventi di prassi o pronunce giurisprudenziali.

Dottryna è strutturata in modo semplice, perché la scelta che abbiamo fatto non è quella di stupire chi la utilizza con “effetti speciali”, ma abbiamo privilegiato piuttosto la chiarezza e l’immediatezza, unitamente alla competenza degli Esperti del Comitato Scientifico di Euroconference.